Tag

, , , , , , , , ,

Trasportata da una sensazione di presenza costante, avvolgente, reale e concreta nonostante la distanza. Attendere il mattino, guardare l’orologio che segna le Otto e avere il pensiero trasportato a quella presenza, subito.

Sentire la presenza nell’assenza della distanza, come una costante che pervade il tempo e supera la distanza spazio-temporale verso una dimensione nuova, interiore, personale… nostra.

E.

…I feel you. Your sun it shines. I feel you within my mind. You take me there, you take me where the kingdom comes, you take me to and lead me through Babylon: this is the morning of our love, it’s just the dawning of our love… I feel you, your rising sun, my kingdom comes…

Annunci