Tag

, , ,

Scrivendo la mia riflessione di ieri, ispirata a una conversazione con un’amica triste per come viene trattata da certi conoscenti, mi sono resa conto da quanto tempo non utilizzavo il blog in tutta la sua estensione. Come raccolta di scritti e come diario mentale, come angolo delle riflessioni e come via di fuga. Come finestra quotidiana.
Perciò, pensavo di cercare, lentamente, di tornare a un ritmo più serrato di scrittura: troppo ribolle dentro per lasciarlo ancora lì 🙂
Ho bisogno di scrivere. Spesso.
Sarà “il ritorno di E.”? Chissà 😉

Annunci