Il tuffo settimanale nei post precedenti oggi ci riporta a queste righe ispirate a “Il Maestro e Margherita” di Bulgakov, con dedica particolare alla eccezionale protagonista del romanzo.
Buona lettura!
E.

Stato Mentale

(a Margherita, strega per Amore)

Seduta immobile contemplo
i cocci del mio cuore infranto.
Seduta immobile prego
la Luna di compiere l’incanto.

Eretta fluttuante nell’aria
le mie pene a Margot confido.
Eretta fluttuante mutata
strega alla Regina mi affido.

Al seguito della Regina Margot
spogliata in volo
a cavallo di una scopa
Al seguito della Regina Margot
librata in cielo
verso il ballo della notte.

Frastornata lenta entro
nella sala satura di colore.
Frastornata lenta seggo
da Margot fulgida d’amore.

Danzante ubriaca assisto
la mia Regina della folle festa.
Danzante ubriaca seguo
la mia anima di nuovo ridesta.

Al seguito della Regina Margot
spogliata in volo
a cavallo di una scopa.
Al seguito della Regina Margot
cambiata d’essenza
pronta ad ogni cosa.

Sconvolta esausta domando
a Margot di lenire il dolore.
Sconvolta esausta ottengo
l’assenso ad aprire il mio cuore.
Sconvolta esausta ascolto
la Regina Margot consolare:
“Tu il…

View original post 5 altre parole

Annunci